Bocconcino Spirituale

Domenica 1° agosto 2021
XVIII Domenica del Tempo Ordinario “B”

Carissimi Amici & Amiche,

il bocconcino spirituale di questa domenica è un pensiero di Éloi Leclerc (1921 † 2016) scrittore francescano francese, è un po’ più lungo del solito, ma ne valeva la pena.
Il 29 luglio abbiamo terminato, ringraziando il buon Dio, il corso di Esercizi con 10 sacerdoti Legionari di Cristo [foto], grazie delle preghiere. Domani iniziamo, a Dio piacendo, il mese ignaziano vi chiedo di accompagnarci con la preghiera, sono 19 esercitanti e mi aiuterà l’amico don Fabio Bartoli. 
Il prossimo corso di Esercizi residenziali è in programma dal 6 al 12 settembre.
 
Buona lettura e Dio vi benedica tutti
 

schermata-2021-08-01-alle-23-38-41

Éloi Leclerc
Pasqua in Galilea. Incontro con il Cristo Risorto
Ed. Messaggero, 87-88

«Il problema maggiore del cristianesimo oggi è quello dell’impoverimento della figura storica di Cristo nella nostra cultura ipercritica e agnostica. Alcuni aspetti del cristianesimo sono ancora conservati, ma la persona di Gesù è relegata nell’ombra, è sostituita dall’esaltazione dei valori evangelici, quali la fraternità o la solidarietà, intesi d’altra parte per lo più in una dimensione orizzontale, puramente umana. Com’è possibile che una figura di Cristo così povera, così poco viva, possa ancora attirare e trascinare gli esseri umani? E soprattutto come è possibile che un Gesù così impoverito possa essere contemplato come l’unico mediatore tra Dio e gli uomini, il Salvatore del mondo? Come vedere in lui colui che rivela il Padre e la vita divina offerta agli uomini e colui che li riunisce in una stessa comunione divina?».

Omelia della XVIII Domenica del T.O. “B”- 2015     Omelia della XVIII Domenica del T.O. “B”- 20152

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Canale You Tube